Creators

#PRIVILEGE – Viaggiare per il mondo

05.07.2018 | By Maria the Pilot

Sono cresciuta vivendo in un solo posto nel sud della Svezia, il paese da dove viene e vive tutta la mia famiglia. Se non conto l’anno in cui ho vissuto all’estero negli USA quando avevo 16 anni, la Svezia è stata la mia unica casa. Quando ho iniziato il mio training nell’aviazione tutto è cambiato, e ho iniziato a trasferirmi in diverse case e Paesi. Durante gli ultimi anni mi sono spostata parecchio da un posto all’altro.

Quando per lavoro mi sono trasferita dalla Svezia a un altro paese, non ero molto aperta all’idea di lasciare l’unica casa che ho sempre avuto. Ma più Paesi visitavo e più persone incontravo, più mi aprivo al mondo. Questo mi ha fatto rendere conto del privilegio che avevo di poter viaggiare il mondo e vedere Paesi nuovi e incontrare persone nuove. Tutti hanno una storia da raccontare. Storie sulla loro vita, su come sono finiti nel posto dove vivono ora e sulle persone che hanno incontrato nel corso della loro vita.

In-article-privilege-maria-the-pilot

Durante uno dei miei viaggi ho incontrato un uomo nelle Filippine, viveva sull’isola di Palawan con sua moglie, i suoi figli e il loro cagnolino. Io e il mio fidanzato stavamo nella loro pensione e lui ci ha raccontato la sua storia. Ci ha detto da dove veniva e la sua storia passata, il suo sogno di costruire una casa e aprire un hotel. Ci ha anche raccontato di quando un giorno ha lasciato il suo paese in cui era nato e cresciuto per andare su un’isola remota per trovare quello che cercava nella vita. Felicità. Ed è finito proprio dove voleva essere, e finalmente era felice. La storia della sua vita mi ha ispirata.

Più Paesi visito, più sento storie di vita. Tante persone diverse con background diversi e provenienti da culture diverse. Tutte le persone che ho conosciuto mi hanno influenzata e in qualche modo mi hanno aiutata a diventare la persona che sono oggi. Incontrare così tante persone al lavoro e durante i miei viaggi è un privilegio. Cosa che mi ha fatto rendere conto di essere diventata più aperta al mondo in un modo che non credo sarebbe stato possibile se fossi rimasta in un posto solo. Andare via dalla Svezia, cosa che al principio vedevo come una cosa difficile, ora mi sembra una fortuna. Viaggiare per lavoro mi ha dato possibilità infinite e mi dà l’opportunità di incontrare persone da tutto il mondo. Per me viaggiare è un privilegio che mi riempie di felicità.