Film e serie tv

La top ten dei film ispirazionali che possono cambiare la vita

20.06.2017

Il potere del cinema è davvero unico: un film può colpire il nostro cuore e la nostra mente in modo incredibile, toccando nel profondo la nostra anima. Al pari di un libro, l’impatto che una pellicola può avere su di noi è talvolta molto significativo, soprattutto se stiamo vivendo un momento particolare della nostra vita.

Non esiste infatti un’altra forma d’arte che possa restituire una rappresentazione così vivida della realtà, mettendoci di fronte a situazioni di vita vera, fatta spesso di dolore, emozioni, sogni e aspirazioni. Ecco la top ten dei film ispirazionali che possono cambiare la vita di ognuno di noi, donandoci un forte slancio positivo, energizzante e motivante nei confronti della nostra esistenza.

Invictus

Cast: Morgan Freeman, Matt Damon, Tony Kgoroge, Patrik Mofokeng, Marguerite Wheatley
Regia: Clint Eastwood

Invictus – L’invicibile (2009), di Clint Eastwood, racconta la vittoria del campionato del mondo della nazionale di Rugby del Sudafrica durante il governo di Nelson Mandela, interpretato da un immenso Morgan Freeman, che porta sullo schermo le difficoltà che i secoli di odio e separazione tra popolazione bianca e nera hanno provocato. Il film, attraverso lo sport e la competizione “sana”, mostra come sia possibile il superamento di terribili ostacoli per raggiungere uno scopo più nobile.

Precious

Cast: Gabourey Sidibe, Mo’Nique, Sapphire, Mariah Carey, Lenny Kravitz
Regia: Lee Daniels

Precious (2009), diretto da Lee Daniels, è un film che racconta la storia disagiata di Precious, un’adolescente obesa e quasi analfabeta della Harlem degli anni ’80. Una vita apparentemente già scritta, fatta di abusi, violenza e umiliazione, verrà stravolta dalla grande forza di cambiare esistenza da parte della protagonista per donare ai suoi figli la possibilità di vivere un futuro migliore. Con l’aiuto di un’insegnante carismatica, Precious inizierà un percorso verso una vita più umana e felice.

Will Hunting – Genio Ribelle

Cast: Matt Damon, Ben Affleck, Robin Williams, Minnie Driver, Casey Affleck, Stellan Skarsgård
Regia: Gus Van Sant

Will Hunting – Genio Ribelle, diretto da Gus Van Sant e interpretato dalla meravigliosa coppia Matt Damon e Robin Williams, è un film ironico e toccante, che racconta la storia di Will Hunting, un ragazzo che fa le pulizie al Massachusetts Institute of Technology e che nasconde delle incredibili doti matematiche. Il rapporto con un capace e sensibile professore di liceo riuscirà a fargli comprendere le sue aspirazioni intellettuali, cercando un equilibrio tra il suo animo ribelle e la sua mente geniale e trovando la forza di cambiare la propria vita.

Into the wild – Nelle terre selvagge

Cast: Emile Hirsch, Kristen Stewart, Vince Vaughn, Hal Holbrook, Jena Malone
Regia: Sean Penn

Into the wild – Nelle terre selvagge (2007), di Sean Penn, è la biografia di Christopher “Supertramp” McCandless, un giovane laureato che abbandona la società civilizzata, consumistica e capitalistica, per viaggiare a piedi per due anni nella natura selvaggia degli Stati Uniti fino a raggiungere le terre sconfinate dell’Alaska. Un viaggio introspettivo che gli fornirà le risposte che stava cercando e che lo porterà, quando sarà sul punto di morire, a scrivere “Happiness is only real when shared“: la felicità è autentica solo se condivisa.

Forrest Gump

Cast: Tom Hanks, Robin Wright, Gary Sinise, Haley Joel Osment, Sally Field
Regia: Robert Zemeckis

Forrest Gump (1994), diretto da Robert Zemeckis e interpretato da Tom Hanks, è la storia di Forrest Gump, un uomo con uno sviluppo cognitivo sotto la media che riuscirà a fare della sua esistenza qualcosa di straordinario, diventando un campione di football, una star del ping-pong e un soldato pluridecorato, conoscendo molti personaggi importanti e influenzando in modo involontario alcuni eventi che hanno fatto la storia degli Stati Uniti. Grazie alla sua determinazione e alla grande fiducia nelle proprie possibilità, Forrest supererà i suoi limiti e farà della sua vita un capolavoro.

Il discorso del re

Cast: Colin Firth, Geoffrey Rush, Helena Bonham Carter, Guy Pearce, Timothy Spall, Michael Gambon
Regia: Tom Hooper

Il discorso del re (2010), di Tom Hooper racconta la storia dell’amicizia tra il principe Albert duca di York, sofferente di balbuzie, interpretato da Colin Firth, e Lionel Longue, alias Geoffrey Rush, logopedista che curò il suo disturbo. Attraverso il supporto di Lionel il principe Albert riuscirà a risolvere in parte il suo problema, ma imparerà anche a credere in se stesso e ad attingere alle proprie risorse, sconfiggendo la vergogna e il senso di inadeguatezza.

A beautiful mind

Cast: Russell Crowe, Jennifer Connelly, Ed Harris, Paul Bettany, Christopher Plummer, Anthony Rapp
Regia: Ron Howard

A beautiful mind (2001), diretto da Ron Howard racconta la storia del matematico e Premio Nobel John Nash, interpretato da un grandissimo Russel Crowe, che dovette combattere contro un nemico terribile: le la schizofrenia paranoide con allucinazioni visive e uditive. Con difficoltà, cure e farmaci, Nash riuscirà a tenere a bada la malattia, grazie anche alla sua enorme forza di volontà, all’intelligenza e all’amore delle persone che gli restano accanto.

La ricerca della felicità

Cast: Will Smith, Jaden Smith, Thandie Newton, Brian Howe, Dan Castellaneta, James Karen
Regia: Gabriele Muccino

La ricerca della felicità (2006), di Gabriele Muccino, racconta la storia di Chris Gardner, interpretato da Will Smith, il primo broker afroamericano a Wall Street e fondatore dell’azienda Gardner Rich, che affronta una lunga discesa verso il baratro del fallimento e una luminosa risalita contando solo su se stesso, sull’amore nei confronti del figlio, sulle proprie capacità e sulla determinazione nel perseguire i propri sogni e i propri obiettivi per trovare la felicità.

L’attimo fuggente- Dead Poets Society

Cast: Robin Williams, Ethan Hawke, Robert Sean Leonard, Josh Charles, Gale Hansen, Kurtwood Smith
Regia: Peter Weir

L’attimo fuggente – Dead Poets Society (1989) diretto da Peter Weir, è la bellissima storia di un gruppo di ragazzi degli anni ’50 che vivono la rigida disciplina di una scuola inglese dell’epoca ma che, grazie al carismatico e poetico professore di inglese John Keating, interpretato da Robin Williams, aprono la loro mente  al meraviglioso mondo  della poesia, della letteratura e della fantasia.Un film che ha ispirato molte generazioni con il suo monito a cogliere ogni attimo della propria vita per farne qualcosa di unico.

The Big Kahuna

Cast: Kevin Spacey, Peter Facinelli, Paul Dawson, Danny DeVito
Regia: John Swanbeck

Trasposizione cinematografica di una pièce teatrale, The Big Kahuna (2000), diretto da John Swanbeck e interpretato da Kevin Spacey, racchiude tutti i suoi insegnamenti nel monologo finale: “(…) Rilassati! Non sentirti in colpa se non sai cosa vuoi fare della tua vita. Le persone più interessanti che conosco a ventidue anni non sapevano che fare della loro vita. I quarantenni più interessanti che conosco ancora non lo sanno. Prendi molto calcio. Sii gentile con le tue ginocchia, quando saranno partite ti mancheranno. Forse ti sposerai o forse no. Forse avrai figli o forse no. Forse divorzierai a quarant’anni. Forse ballerai con lei al settantacinquesimo anniversario di matrimonio. Comunque vada, non congratularti troppo con te stesso, ma non rimproverarti neanche: le tue scelte sono scommesse, come quelle di chiunque altro”.

Joy

Cast: Jennifer Lawrence, Robert De Niro, Bradley Cooper
Regia: David O. Russell

Se non sapete cosa sia QVC, questo film non solo vi ispirerà a seguire il vostro istinto e le vostre idee, ma vi fornirà anche spunti interessanti su uno dei più grandi canali TV di shopping: Joy, titolo del film e personaggio principale interpretato da Jennifer Lawrence, cerca di infrangere le regole della sua famiglia patriarcale. Credere in se stessi porta a qualcosa nella vita? Scopritelo con Joy.

Pensieri pericolosi - Dangerous Minds, 1995

Cast: Michelle Pfeiffer, George Dzundza, Courtney B. Vance
Regia: John N. Smith

Che cosa ha reso questo film motivazionale un successo? Probabilmente una delle più grandi canzoni rap di tutti i tempi, Gangsta’s Paradise di Coolio, che è diventata in realtà il segno distintivo di questo film. L’ex-marine Louanne Johnson – Michelle Pfeiffer – cerca di educare gli studenti di una scuola superiore in una zona povera di Belmont, in California. Basato sull’autobiografia My Posse Don’t Do Homework della marine in pensione americana LouAnne Johnson, è uno dei migliori film motivazionali di tutti i tempi.

Mandela: Long Walk to Freedom

Cast: Idris Elba, Naomie Harris, Terry Pheto
Regia: Justin Chadwick

Un film su uno dei più stimolanti leader e pionieri dei diritti umani: la storia di Nelson Mandela dalla sua umile infanzia fino a diventare il presidente del Sudafrica, l’uomo che è riuscito a combattere contro le leggi dell’apartheid. In caso voleste saperne di più sull’omonima autobiografia di Nelson Mandela.

Il diritto di contare - Hidden Figures, 2016

Cast: Taraji P. Henson, Octavia Spencer, Janelle Monáe
Regia: Theodore Melfi

Uno dei migliori film motivazionali che tutte le donne dovrebbero vedere almeno una volta nella vita: una storia vera di come una squadra di matematiche afroamericane ha cambiato il ruolo delle donne nel mondo del lavoro e ha aperto la strada a un cambiamento nella segregazione razziale in America. Dorothy Vaughan, Mary Jackson e Katherine Johnson riuscirono a infrangere tutte le regole della scienza e della società dei loro tempi, diventando probabilmente anche le prime pioniere dei computer.

The Aviator, 2004

Cast: Leonardo DiCaprio, Cate Blanchett, Kate Beckinsale
Regia: Martin Scorsese

Martin Scorsese ha regalato al mondo un film basato su una storia vera del personaggio leggendario di Howard Hughes. Vincitore di 5 premi Oscar, è un film sul rischio, sulle idee e sull’ignorare chi cerca di buttarti giù: Hughes ha trascorso la sua vita sperimentando progettazioni di velivoli fino a quando ha messo in relazione con successo una compagnia rivale con Pan Am.

Erin Brockovich

Cast: Julia Roberts, Albert Finney, Marg Helgenberger, Aaron Eckhart, Cherry Jones, Veanne Cox, Conchata Ferrell, Tracey Walter
Regia: Steven Soderbergh

Un altro interessante film motivazionale da guardare è Erin Brockovich, del 2000, diretto da Steven Soderbergh. Un film intenso e umano, nominato per molti premi. La protagonista, Julia Roberts, ha vinto l’Oscar come miglior attrice. È una storia di perseveranza nel trovare un modo per combattere contro la Pacific Gas and Electric Company: hanno contaminato le falde acquifere di una città californiana, causando cancro e morte tra i residenti e una segretaria di uno studio legale, una madre trentatreenne di tre figli, non sposata, con due divorzi alle spalle, nella sua missione è guidata solo dal suo forte senso di giustizia.

Ogni maledetta domenica

Cast: Al Pacino, Cameron Diaz, Dennis Quaid, Jamie Foxx, Oliver Stone
Regia: Oliver Stone

Ogni maledetta domenica è un film del 1999 diretto da Oliver Stone che rientra sicuramente nella lista dei film che ti cambiano e che ti fanno crescere.
La trama potrebbe sembrare quella di un film sullo sport: Tony D’amato è un allenatore di football americano già alla fine della sua carriera, tanto che la dirigenza vorrebbe mandarlo via; un compito non facile, dato che l’allenatore è molto amato dalla sua squadra. In realtà quello che Tony D’amato riesce a trasmettere va molto oltre il semplice ambito sportivo e insegna ad ognuno di noi che dobbiamo essere disposti a combattere ogni singolo giorno per realizzare i nostri sogni e vedere raggiunti i nostri obiettivi. Il suo storico discorso alla squadra è una vera e propria metafora della vita: “E voglio dirvi una cosa: in ogni scontro è colui il quale è disposto a morire che guadagnerà un centimetro, e io so che se potrò avere una esistenza appagante sarà perché sono disposto ancora a battermi e a morire per quel centimetro. La nostra vita è tutta lì, in questo consiste. In quei 10 centimetri davanti alla faccia…”

Braveheart

Cast: Mel Gibson, Brendan Gleeson, James Cosmo, Catherine McCormack, Sophie Marceau,
Regia: Mel Gibson

Braveheart (1995), diretto e interpretato da Mel Gibson, non ha solo fatto incetta di premi (tra cui contiamo 5 Oscar e un Golden Globe per la miglior regia), ma ha fatto breccia nel cuore di molti grazie all’indomito carattere del suo protagonista: l’eroe scozzese William Wallace.
Alcuni ritengono addirittura che questo sia molto più di un semplice film motivazionale e che abbia addirittura portato ad un risveglio dell’orgoglio nazionale scozzese e di conseguenza alla ricostituzione del parlamento scozzese nel 1998.
“Possono toglierci la vita, ma non ci toglieranno mai la libertà” è il grido di Wallace, che attraverso le sue gesta ci insegna che il coraggio e l’unione possono portare a compiere grandi imprese.

Selma – La strada per la libertà

Cast: David Oyelowo, Tom Wilkinson, Tim Roth, Common, Carmen Ejogo, Oprah Winfrey, Cuba Gooding Jr.
Regia: Ava DuVernay

Tra i film motivazionali su Netflix c’è anche Selma – La strada per la libertà (2014), diretto da Ava DuVernay. E’ un film intenso ed emozionante, di quelli che possono spingerti e riflettere e a cercare di cambiare qualcosa della tua vita. Al centro del film ci sono le prime marce di protesta guidate da Martin Luther King contro gli abusi subiti dai cittadini afroamericani, una rivolta pacifica che però viene repressa nel sangue, suscitando l’indignazione di molti americani.
Si tratta di un momento fondamentale per la conquista di diritti civili, ottenuti non con la violenza ma attraverso la forza di resistere pacificamente a soprusi e umiliazioni, con lo sguardo sempre rivolto ad un ideale più grande.

Non è mai troppo tardi


Cast: Jack Nicholson, Morgan Freeman, Sean Hayes, Alfonso Freeman, Rob Morrow
Regia: Rob Reiner

Pur provenendo da classi sociali molto diverse, Edward e Carter si trovano a dividere la stessa camera d’ospedale. Sono entrambi malati terminali, ed entrambi ben determinati a non subire passivamente la propria malattia, seppure incurabile. Da qui a stilare una lista delle cose da fare prima di morire il passo è breve. Cosa ci insegna questo film significativo sulla vita? Innanzitutto che non è mai troppo tardi per riscattarsi e per realizzare i propri desideri e le proprie aspirazioni, e poi che tutto, ma proprio tutto vita può essere preso con un pizzico di ironia!

Patch Adams

Cast: Robin Williams, Monica Potter, Daniel London, Philip Seymour Hoffman, Bob Gunton, Josef Sommer
Regia: Tom Shadyac

Ecco un film emozionante interpretato da un indimenticabile Robin Williams: Patch Adams (1998) racconta la storia di un medico che dedica la sua vita ad aiutare il prossimo, anche a costo di fare delle scelte che lo rendono impopolare agli occhi della comunità medica.
La chiarezza dei suoi obiettivi e la determinazione che mette nel perseguirli nonostante le avversità, gli ostacoli e qualche umiliazione non può che ispirare ognuno di noi a fare del nostro meglio.

The wolf of Wall Street

Cast: Leonardo di Caprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, P.J. Byrne, Rob Reiner, Kyle Chandler
Regia: Martin Scorsese

Per qualcuno sono i soldi a dare la maggiore spinta motivazionale. Un esempio del fascino che il denaro e il potere esercitano sulle persone è descritto alla perfezione nel film sul successo economico di Martin Scorsese, The wolf of Wall Street (2013), dove Leonardo di Caprio veste i panni di Jordan Belfor, un broker finanziario statunitense diventato miliardario attraverso la manipolazione del mercato azionario. Le sue spregiudicate avventure finanziarie, rigorosamente tratte da una storia vera, vengono ripercorse dall’inizio fino alla resa dei conti finale. Pur essendo una figura controversa, quella interpretata da Di Caprio è stata sicuramente di ispirazione a molti imprenditori!