Culture

Libri per l’estate 2017, 6 novità da leggere sotto l’ombrellone

15.08.2017

È tempo di vacanze: quale occasione migliore per dedicare il nostro tempo libero alla lettura? Che si tratti di leggere in spiaggia, in piscina, al parco, in montagna o in città, quello che fa la differenza è la scelta del libro perfetto. Non tutti i testi, infatti, sono in grado di coinvolgerci a tal punto da trasportarci in un’altra dimensione, facendoci viaggiare anche rimanendo fermi sotto l’ombrellone. Se non vedete l’ora di dedicarvi alla lettura, ecco una selezione di libri per l’estate 2017, 5 novità da non perdere.

Un amore al volo

Un amore al volo, di Silvia Menini, edito da Rizzoli, è una commedia al femminile dal tocco romantico di una giovane autrice. Al centro della storia ci sono le vicende di Sabrina, una ragazza che decide di lasciare New York per dare un taglio alla sua vecchia vita, divisa tra due uomini e parecchia infelicità. Quando il suo volo viene cancellato, Sabrina si beve un drink in compagnia di Paul, un uomo che avrebbe dovuto volare sul suo stesso aereo. Come è facile immaginare, un bicchiere tira l’altro e la mattina dopo Sabrina si sveglia con una t-shirt con la scritta Las Vegas e uno sconosciuto al suo fianco nel letto.

Gemelle imperfette

Gemelle imperfette, di Affinity Konar, per Longanesi, rappresenta l’esordio letterario della scrittrice americana Affinity Konar, che le ha fatto guadagnare un posto nella classifica dei migliori libri del 2016 dal New York Times. Le protagoniste della storia sono Stasha e Pearl, due gemelline che si trovano rinchiuse in un campo di concentramento in Polonia, in una realtà infernale appena mitigata dal dottor Mengele, un uomo più gentile rispetto agli altri. Pochi giorni prima della caduta del regime nazista, Pearl scompare e Stasha si lancia in un complesso viaggio alla sua ricerca.

Dentro l'acqua

Dentro l’acqua, di Paula Hawkins per Edizioni Piemme, è il nuovo giallo d’atmosfera della stessa autrice di La ragazza del treno. L’ambientazione della storia è un lago maledetto, che diventa teatro di ripetuti suicidi e omicidi, in cui le vittime sono tutte donne. Adolescenti che celano segreti, donne ai margini della società e situazioni complicate permettono all’autrice di delineare dei personaggi femminili in modo impeccabile, raffigurando nevrosi e tormenti con una precisione cristallina.

Gli innocenti

Il libro Gli innocenti, di Paola Calvetti per Mondadori, ha per protagonisti Jacopo e Dasha, due musicisti impegnati nell’esecuzione del Doppio concerto per violino e violoncello di Brahms, che si propone come l’occasione per rivivere la loro storia d’amore passo dopo passo. Il loro passato è difficile: Jacopo è stato adottato e non ha mai conosciuto la sua vera madre, mentre Sasha è cresciuta a Tirana fino a quando è stata costretta ad abbandonare il paese in seguito alla caduta del regime. Una sola cosa li lega più di tutto ed è stata la loro salvezza: la musica.

Il giorno che aspettiamo

Il libro Il giorno che aspettiamo, di Jill Santopolo, edito da Nord, è ambientato a New York, in una mattina di fine estate. Due studenti universitari, Gabe e Lucy, si incontrano e si innamorano proprio mentre la città viene sconvolta dal terribile attentato alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001. In quella drammatica occasione i due giovani si baciano e si scambiano una promessa. Dopo tredici anni Lucy si trova in un momento particolare della sua vita e ha bisogno dell’aiuto di Gabe per ripercorrere alcune delle tappe fondamentali della loro storia che ha preso strade inaspettate e complicate.

Le otto montagne

Il vincitore del Premio Strega 2017 Paolo Cognetti con Le otto montagne, edito da Einaudi, ci regala un romanzo sulla montagna che si basa sulla storia di amicizia tra due ragazzi, e poi due uomini, talmente diversi da arrivare ad assomigliarsi. Si tratta di un viaggio avventuroso, intenso e spirituale, caratterizzato da fughe e tentativi di ritorno, sempre alla ricerca di una strada per riconoscersi e incontrarsi. Un potentissimo romanzo ambientato tra una vetta e una baita che esplora emozioni e sentimenti in modo molto raffinato.