Travel

Le città migliori da visitare se ami lo street food

14.08.2017

Nulla più del cibo da strada permette di entrare appieno nell’atmosfera del luogo che si sta visitando, gustandone – è proprio il caso di dirlo – tutti gli aspetti. Lo street food, quindi, è molto di più che un semplice boccone da consumare di fretta mentre si corre in giro per la città: è parte integrante del viaggio ed espressione della cultura locale e in alcuni casi può valere l’intero viaggio! Scopriamo le città migliori da visitare se ami lo street food: ecco le destinazioni per veri estimatori.

Bangkok, Thailandia

Bangkok è un vero e proprio Paradiso per chi ama lo street food! La caotica e brulicante capitale thailandese promette di soddisfare tutti i gusti con una varietà di cibo da strada davvero impressionante: noodles declinati in ogni modo, pollo al curry, pad thai, riso e mango, insalata alla papaya e molto altro, fino ad arrivare a piatti a base di insetti, per veri temerari!

Singapore

A Singapore piatti e sapori di vari Paesi si uniscono e si mixano per la gioia di chi ama consumare un boccone veloce per strada senza rinunciare al gusto. Tipico della città è il Iaksa, una zuppa di cocco con tagliatelle, carne con curry, tofu, pesce e condimenti: un mix di sapori davvero esplosivo! Non mancano però pollo tandoori o hainan, cioè con zenzero e scalogno, panini di marmellata di cocco e caffè forte.

Un post condiviso da Ryan Donald (@donald.ryan) in data:

Un post condiviso da Cikul •ﻌ• (@cicikuliner) in data:

Penang, Malesia

Anche la Malesia è famosa per la qualità del cibo che si può assaggiare tra le sue strade. Da non perdere l’Assam Iaksa, una zuppa di sgombro stufato con tamarindo, citronella, peperoncino e gamberetti.

Marrakech, Marocco

Marrakech è una città costantemente pervasa da sapori e profumi che provengono dalle centinaia di bancarelle di cibo che affollano la piazza principale. Cosa mangiare? Tra arrosto d’agnello, cous cous, kebab, harira e tajine di terracotta piene di pollo con limone e olive non avrete che l’imbarazzo della scelta! Di sicuro è una delle città migliori da visitare per chi ama lo street food.

Un post condiviso da LAHCEN MELLAL (@lahcen_mellal) in data:

Un post condiviso da Palermo Street Food (@palermostreetfood) in data:

Palermo, Italia

Da Nord a Sud, l’Italia è la patria del cibo da strada: basti pensare alla pizza al trancio, al lampredotto toscano, alle seadas sarde, alle olive ascolane o anche semplicemente al gelato, che qui è elevato ad una vera e propria arte. Ma c’è una città che più delle altre spicca per ricchezze e varietà ed è Palermo, che offre crocchè di patate, arancine di riso, panelle, cannoli, pani cà meus (cioè panino con milza di vitello), cardoni, panelle, pollanca e molto altro.

Città del Messico, Messico

Il Sud America offre street food delizioso e il Messico non fa eccezione. Tra le città da visitare per chi ama lo street food c’è sicuramente Città del Messico, dove assaggiare elote, cioè mais arrostito ricoperto di maionese, formaggio, fiocchi di peperoncino e succo di lime; tacos al pastor farciti con ananas e carne di maiale; camotes (le famose patate dolci) e churros al cioccolato.

Un post condiviso da Alessandro Mancini (@a.lefts) in data:

Bruxelles, Belgio

Nemmeno in Europa mancano città dove mangiare ottimo street food: a Bruxelles, in Belgio, cartocci di patate fritte bollenti da mangiare passeggiando, waffle dolci conditi con panna, frutta, gelato o zucchero a velo e il proverbiale cioccolato belga non possono non essere assaggiati!

Ambergris Caye, Belize

Più che di street food, in questo caso si tratta di dock food, ovvero di cibo del molo. In questa località esotica, infatti, il pesce appena pescato viene fritto direttamente sul molo o addirittura in barca. Tra le specialità da gustare ci sono i gamberetti e il barracuda; delle ottime alternative possono essere le empanadas e i burritos.