Culture

Le Body Positive Coach da seguire su Instagram

11.08.2017

Fare pace con il proprio corpo e accettarsi con le imperfezioni e quelli che reputiamo essere difetti è fondamentale per stare bene con se stessi e con gli altri. Apprezzare le forme, non perseguire un ideale di magrezza insana e innaturale, avere un buon rapporto con il cibo e preferire una dieta salutare con qualche coccola gastronomica è un ottimo modo per amarsi in modo unico e totale, prendendosi cura del proprio aspetto estetico e del proprio modo di pensare e vivere. Ecco alcune delle più significative Body Positive Coach da seguire su Instagram per trarre ispirazione da ciò che pubblicano.

Un post condiviso da lacy j. davis (@lacyjdavis) in data:

Lacy Davis

Una delle Body Positive Coach da seguire su Instagram è Lacy Davis, una donna che ha spinto attivamente moltissime ragazze ad amare il proprio corpo attraverso esercizio fisico e nutrizione. Nel suo profilo Instagram Lacy parla di cibo con i propri follower, affrontando anche sentimenti ed emozioni legate al cambio di dieta e di abitudini, nella piena accettazione del proprio corpo. Ogni sforzo fisico e mentale è finalizzato a stare bene con la propria fisicità, iniziando ad amarsi anche attraverso uno stile di vita sano. Potete seguire Lacy Davis sul suo profilo Instagram @lacyjdavis.

Ashley Graham

La modella curvy Ashley Graham è una Body Positive Coach da seguire sui social network perché è un bellissimo esempio di donna fiera del proprio corpo. Lei, infatti, è una di quelle star dello spettacolo che hanno fatto del proprio fisico un vero e proprio punto di forza. Ashley non manca di pubblicare sul suo profilo Instagram @theashleygraham sue bellissime foto in abiti succinti e in pose sexy, dimostrando una grande serenità nel mostrare le curve che la rendono così unica.

Un post condiviso da A S H L E Y G R A H A M (@theashleygraham) in data:

Un post condiviso da Mama Cāx (@mamacaxx) in data:

Mama Cāx

Mama Cāx si definisce sul suo profilo Instagram @mamacaxx una blogger e una modella, ma anche una “survivor”. Si tratta, infatti, di un meraviglioso esempio per tutte le donne poiché usa i social media come una piattaforma per parlare di body positivity, ma soprattutto per sfatare l’idea che le persone con disabilità non possano mostrarsi in tutta la loro bellezza. La blogger haitiana-americana, infatti, non perde occasione per immortalare nei suoi scatti la sua protesi alla gamba, risultando sempre bellissima e in pace con il suo aspetto.

Megan Jayne Crabbe

Sopravvivere all’anoressia non è da tutti ed è per questo che Megan Jayne Crabbe è un bellissimo esempio di Body Positive Coach da seguire sui social. Il suo profilo Instagram @bodyposipanda mostra alla perfezione come la sua vita sia cambiata in seguito alla lotta contro l’anoressia: è da quando ha cinque anni che Megan odia il suo corpo ed è a soli quattordici anni che le viene diagnosticata la malattia. Dopo difficili anni di lotta è diventata un esempio per tutte quelle persone che soffrono di disturbi alimentari perché è riuscita finalmente ad amarsi, a guardare con indulgenza il suo corpo con le sue forme generose e ad infondere positività a tutti i suoi follower.

Un post condiviso da Megan Jayne Crabbe 🐼 (@bodyposipanda) in data:

Kenzie Brenna

Attivista e blogger canadese, Kenzie Brenna è una delle fautrici del mostrare il corpo femminile in tutta la sua naturale imperfezione. Sul suo profilo Instagram @omgkenzieee, infatti, la giovane ventiseienne posta tutto ciò che di più vero c’è, a partire dalla cellulite sulle cosce. Dopo una serie di disturbi alimentari molto gravi, Kenzie oggi cerca di sensibilizzare il mondo dei social lasciando una testimonianza reale e dei pensieri postivi, ammettendo davanti a tutto il web che la cellulite è una cosa normale e non bisogna vergognarsene. Ha lanciato anche l’hashtag #CelluliteSaturday, che viene utilizzato da moltissime donne per condividere queste piccole imperfezioni che ogni persona dovrebbe imparare ad accettare in totale serenità.