Culture

I film in concorso al Festival del Cinema di Venezia 2017

01.09.2017

Torna il consueto appuntamento con il cinema in una delle città più belle e caratteristiche del mondo dal 30 agosto al 9 settembre. A Venezia quest’anno saranno molte le pellicole americane in concorso e numerosi saranno anche gli attori hollywoodiani che sfileranno sul red carpet: da George Clooney a Jennifer Lawrence, ma anche Matt Damon, Julianne Moore e molti altri. Scopriamo insieme tutti i film in concorso al Festival del Cinema di Venezia 2017 da non perdere!

Tra i film italiani in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia 2017 troviamo The Leisure Seeker, film dell’italianissimo Paolo Virzì che ha optato per una produzione americana, includendo nel cast Helen Mirren e Donald Sutherland, e Hannah, pellicola del regista italiano Andrea Pallaoro con produzione straniera, americana per la precisione. Protagonista di Hannah sarà l’attrice Charlotte Rampling. Altri due film italiani in concorso a Venezia saranno Ammore e Malavita dei Manetti Bros, un musical sulla città di Napoli con Serena Rossi, Claudia Gerini e Giampaolo Morelli tra gli altri, e Una famiglia di Sebastiano Riso, con Micaela Ramazzotti, Pippo Delbono e Patrick Brue.

Tra i film stranieri più attesi al Festival del Cinema di Venezia 2017 vi segnaliamo Mother! di Darren Aronofsky e interpretato dal Premio Oscar Jennifer Lawrence e da Javier Bardem, e La forma dell’Acqua di Guillermo Del Toro, una storia soprannaturale con uno script originale che il regista messicano ha realizzato con Vanessa Taylor. Da non perdere anche il film di George Clooney, Suburbicon, una crime comedy con una sceneggiatura scritta dai fratelli Joel e Ethan Coen, Grant Heslov e Clooney stesso, che vanta un cast stellare composto da Matt Damon, Julianne Moore, Josh Brolin, Noah Jupe e Oscar Isaac.

Sbarcherà al Lido di Venezia anche Paul Schrader con il suo First Reformed, film drammatico con Ethan Hawke e Amanda Seyfried, che racconta il dramma di una comunità di fedeli che scopre numerosi segreti dietro la chiesa che li accoglie. Da non perdere anche Downsizing, comedy-drama diretta da Alexander Payne, con Matt Damon e Neil Patrick Harris, ambientata in Nebraska in un futuro non molto lontano. Tra i film in concorso alla 74ma Mostra del Cinema di Venezia c’è anche Three Billboards Outside Ebbing, Missouri, scritto e diretto da Martin McDonagh e con un cast che comprende tra gli altri Woody Harrelson e Frances McDormand.

Vi segnaliamo anche Ex  Libris – New York Public Library, film-documentario del grandissimo documentarista Friedrick Wiseman che ci fa compiere un meraviglioso viaggio omaggio all’interno della biblioteca pubblica di New York, un ambiente fondamentale per promuovere la cultura e la coesione sociale degli abitanti della Grande Mela.

Dal resto del mondo arrivano molte produzioni interessanti: dalla Gran Bretagna la nuova opera di Andrew Haigh, Lean On Pete, da Israele Samuel Maoz, già vincitore al Lido con il discusso Lebanon nel 2009, quest’anno in gara con il film Foxtrot. Per quanto riguarda la Francia, invece, troviamo Mektoub, My Love: Canto Uno, film drammatico francese di Abdellatif Kechiche, un libero adattamento del romanzo La blessure, la vraie di Antoine Bégaudeau. Saranno presenti anche Robert Guédiguian, con il film La Villa, il giovane libanese ma francese di adozione Ziad Doueiri con L’insulte e Xavier Legrand con l’unica opera prima in concorso a Venezia quest’anno con Jusqu’a la garde.

Inoltre, l’Oriente sarà rappresentato alla 74esima edizione del Festival del Cinema di Venezia dal documentario Human Flow del cinese Ai Weiwei, connazionale di Vivian Qu, che con Jia Nian Hua concorre con la sua opera seconda, mentre dal Giappone ci sarà Kore’eda Hirokazu con la pellicola thriller The Third Murder. Infine non manca una presenza dall’Australia, con il primo regista aborigeno a partecipare al Festival di Venezia, Warwick Thorton, che porterà il suo Sweet Country.