Wellbeing

Detox veloce, come depurarsi in pochi giorni

22.06.2017

Dopo un periodo in cui si è esagerato con la buona tavola e con cibi gustosi ma, ahimè, non troppo leggeri, è il corpo stesso a chiedere di essere disintossicato e depurato.
Per una detox veloce, in grado di depuraci in pochi giorni, bastano un po’ di attenzione e buona volontà: in tre giorni circa l’organismo verrà ripulito da scorie, tossine e liquidi in eccesso che causano stanchezza e pesantezza, ritrovando così il benessere fisico senza seguire una dieta drastica.

Detox veloce, le regole generali per disintossicarsi

Una dieta per disintossicare velocemente l’organismo non deve essere particolarmente restrittiva, ma semplicemente ben bilanciata e ricca di sostanze drenanti naturali, tuttavia si sono alcune piccole regole generali per ottenere un risultato soddisfacente:

– bere molta, moltissima acqua oppure tisane drenanti non zuccherate, al massimo dolcificate con un po’ di miele. Una buona bevanda depurativa fatta in casa si può fare con acqua, succo di limone e cannella;
– cercare di preferire vegetali drenanti come sedano, cetrioli, ananas e carciofi;
– prediligere cibi e bevande antiossidanti come carote, noci, frutti di bosco, miele, mandorle e the verde;
– per depurarsi è bene scegliere pane, pasta, riso e cereali integrali, ricchi di fibre che favoriscono il buon funzionamento dell’intestino, oppure creali privi di glutine come quinoa, mais e grano saraceno.

In ogni caso al termine di una dieta disintossicante veloce sarebbe bene modificare le proprie abitudini alimentari quotidiane, cominciando a preferire cibi sani e leggeri per mantenere il proprio corpo in forma.

Menu di esempio per una dieta detox veloce di tre giorni

Per depurare l’organismo in tre giorni sarebbe sufficiente seguire le poche regole dette prima e bere molta acqua, senza bisogno di grandi rinunce; ecco però un esempio di come potrebbe essere un menu di tre giorni che rispetti questi consigli.

Giorno 1
Colazione: tisana drenante, macedonia di frutta con uno yogurt magro e fiocchi d’avena integrali
Pranzo: insalatona di verdure crude, tonno, patate e un po’ di mais, condita con salsa allo yogurt
Spuntino: una manciata di semi di zucca o qualche noce
Cena: riso integrale e verdure cotte

Giorno 2
Colazione: tisana drenant, yogurt magro, frutta secca e fiocchi d’avena integrali
Pranzo: insalata di verdure fresche
Spuntino: qualche fetta di ananas fresco
Cena: zuppa di fagioli e patate con cipolle e carote

Giorno 3
Colazione: porridge di avena integrale con miele, banane e yogurt magro
Pranzo: insalata di verdure condita con salsa allo yogurt e succo di limone e gallette integrali di avena
Spuntino: frutti di bosco (circa 100 grammi)
Cena: salmone con verdure al vapore e patate al forno