Travel

8 città che ogni amante dell’arte dovrebbe visitare almeno una volta nella vita

07.09.2017

Se amate visitare musei e monumenti e nemmeno in vacanza potete fare a meno di qualche giornata dedicata alla cultura, ci sono alcune città che ogni amante dell’arte dovrebbe visitare almeno una volta nella vita per immergersi nelle loro vie ricche di storia. Questi luoghi si trovano principalmente in Europa, ricchissima di musei e gallerie d’arte, ma ci sono anche altre destinazioni sparse nel mondo che di sicuro non vi deluderanno.

Un post condiviso da Gallerie degli Uffizi (@uffizigalleries) in data:

Venezia, Firenze, Roma – Italia

Impossibile non partire dall’Italia per questo tour culturale, come è impossibile scegliere una sola città di questo Paese. Venezia, Firenze, Roma, ma anche Milano, Palermo, Bologna, Napoli e molte altre città italiane sono ricche di tesori artistici tutti da scoprire. Perché non esplorare Venezia seguendo le orme del Canaletto, il suo artista più famoso, o girare per le strade di Roma ammirando le tracce e i monumenti di antiche civiltà, o ancora immergersi nell’atmosfera magica di Firenze visitando i suoi numerosi musei?

Parigi – Francia

Ecco un’altra città che un amante dell’arte dovrebbe visitare assolutamente! Qui arrivano turisti da tutto il mondo, attirati dall’imponente architettura dei suoi monumenti e dai suoi straordinari musei, tra cui c’è anche il Louvre, un luogo quasi sacro per ogni appassionato di arte.
Da qui vale la pena di spingersi fino in Normandia, in una cittadina chiamata Giverny, dove si può vedere la casa di Monet e l’ultimo dei cinque mulini posti sulla Senna, che veniva utilizzato anche per riscuotere i pedaggi per attraversare il fiume.

Un post condiviso da Musée du Louvre (@museelouvre) in data:

Un post condiviso da Visit OSLO (@visitoslo) in data:

Oslo – Norvegia

Chi avrebbe mai pensato che una cittadina di sole 600mila persone potesse avere una così alta concentrazione di luoghi d’arte? Sono infatti una cinquantina i musei e le mostre ospitati a Oslo, che spaziano dalle navi vichinghe all’arte moderna, passando per raccolte dedicate a Edvard Munch. Non mancano nemmeno decine e decine di gallerie d’arte.

Barcellona – Spagna

Lo spirito e le opere del pittore, ceramista e scultore Joan Mirò animano la città spagnola di Barcellona, rendendola ancora più viva grazie a colori sgargianti e forme originali. Gli amanti dell’arte non possono perdersi, tra le tante meraviglie che offre questa città, la scultura Donna e uccello nel parco dell’Escorxador oppure la Fondazione Mirò, sulla collina del Montjuic, un edificio che ospita oltre 11.000 opere dell’artista.

Un post condiviso da SITE Santa Fe (@site_santafe) in data:

Santa Fe – New Mexico

Trasferiamoci in questa città spesso sottovalutata per quanto riguarda la sua offerta culturale. Santa Fe è invece una città per veri amanti dell’arte poiché offre oltre 125 gallerie d’arte e alcuni importanti musei, come ad esempio il Site Santa Fe, dedicato all’arte contemporanea. Arte e cultura si respirano anche semplicemente passeggiando per le vie della città, dove sonno esposte diverse sculture dagli stili più diversi.
Sempre in New Mexico vale la pena di visitare Taos, dove da oltre cento anni risiede una colonia di artisti nota a livello mondiale dove vengono preservati diversi tipi di arte e di mestieri tradizionali.

Hong Kong - Cina

Anche la Cina vanta un patrimonio artistico e culturale di tutto rispetto. In particolar modo, a Hong Kong potrete immergervi appieno nella millenaria cultura cinese grazie al Museum of Art di Hong Kong, che con i suoi oltre 15mila pezzi esposti vi farà scoprire la calligrafia e la pittura tradizionale cinese, l’antiquariato più raffinato e i dipinti di artisti locali che hanno influito in maniera significativa sulla storia della Cina. Non manca un fiorente mercato di arte asiatica contemporanea, che si può ammirare nelle numerose gallerie d’arte della città.