Wellbeing

7 motivi per cui correre fa bene alla salute

29.08.2017

La corsa è probabilmente lo sport più praticato a livello amatoriale del mondo e il motivo è semplice: a fronte di una spesa molto bassa – basta avere un paio di buone scarpe da corsa e un po’ di tempo libero – offre tantissimi benefici sia a livello fisico che mentale. E se non bastasse il parere dei milioni di persone che praticano regolarmente questa attività, tra cui ci sono persone comuni ma anche star come Madonna e Cameron Diaz, decine e decine di studi scientifici certificano i molteplici motivi per cui correre fa bene alla salute. Vediamo quindi quali sono i principali benefici della corsa!

Correre per mantenersi in forma

Il principale motivo per cui si comincia a correre, di solito, è quello di mantenersi in forma e magari smaltire qualche chilo in eccesso. Per ottenere questo risultato non è necessario arrivare a performances agonistiche: anche un’andatura moderata aiuta a bruciare il grasso in eccesso e ad evitare che si accumuli di nuovo. Non è solo una questione estetica: il grasso in eccesso predispone ad una serie di patologie che possono diventare anche gravi!

Correre fa bene alla mente e libera dallo stress

Che tra i benefici della corsa ci sia anche quello di liberarci dallo stress non solo è noto, ma anche scientificamente provato. Mentre si corre, infatti, il corpo produce endorfine, che stimolano il buonumore, allontanano l’ansia e ci danno una forte sensazione di benessere generale. Non solo: correre aiuta a riposare meglio e a combattere l’insonnia. La responsabile questa volta è la serotonina, una sostanza che viene prodotta in quantità durante la corsa e che tra le altre cose influenza il ritmo sonno-veglia.

Correre fa bene al cuore

Uno dei principali effetti benefici della corsa sul corpo riguarda la sua efficacia nella prevenzione e nella cura di molte malattie cardiovascolari. Correre, infatti, fa bene al cuore e a tutto l’apparato cardiocircolatorio grazie al suo effetto positivo sulla pressione arteriosa, combattendo l’ipertensione e migliorando l’efficienza cardiaca. Questi effetti positivi, però, non si limitano al momento dell’attività fisica, ma vengono mantenuti anche in seguito e hanno una ricaduta positiva nello svolgimento di qualsiasi mansione quotidiana.

Correre aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo “cattivo”

Un altro nemico del cuore, si sa, è il colesterolo LDL, il cosiddetto “colesterolo cattivo” che si deposita nei vasi sanguigni ostruendoli. Una attività fisica, anche leggera ma costante, aiuta a far diminuire i trigliceridi e ad aumentare i livelli di colesterolo HDL, che contribuisce a mantenere in salute i vasi sanguigni.

Ossa forti e articolazioni efficienti grazie alla corsa

Tra i motivi per cui correre fa bene ce n’è anche uno che riguarda la salute di ossa e articolazioni. Correre in maniera regolare, infatti, favorisce la mineralizzazione del tessuto osseo, che si traduce in ossa più forti e sane e in una minore perdita ossea dovuta all’età. Anche le articolazioni beneficiano di questo tipo di attività, a patto di correre in modo corretto e indossando scarpe adatte.

Il running come alleato per la vista

Sapevate che correre fa bene alla vista? Eh sì, tra gli effetti benefici del running c’è anche questo! Secondo una recente ricerca pubblicata sulla rivista specializzata Medicine & science in sports & exercise, una buona forma fisica e occhi sani sono strettamente correlati e, in particolare, la corsa aiuta a prevenire il rischio di sviluppare malattie che riguardano l’apparato visivo.

La corsa aiuta a prevenire i tumori

Sembra che correre in maniera regolare diminuisca i rischi di sviluppare tumori: a dirlo sono numerosi studi scientifici pubblicati sulla rivista Journal of Nutrition. Secondo i ricercatori, l’attività fisica aiuterebbe a ridurre fattori di rischio come obesità e livelli di insulina e ormoni nel sangue, oltre a rendere l’organismo più reattivo contro la patologia.