Wellbeing

5 motivi per cui una colazione low-carb ti aiuta a cominciare meglio la giornata

21.08.2017

Una dieta low-carb, come suggerisce il nome stesso, prevede un basso consumo di carboidrati e una conseguente riduzione delle calorie ingerite. Anche la colazione può essere a basso regime di carboidrati e prevedere, ad esempio, delle omelette con verdure saltate in padella, salmone affumicato, formaggio di capra e avocado, ricotta, tacchino arrosto, humus di ceci, yogurt bianco magro, frutta fresca e secca, caffè e tè senza zucchero.

Attenzione a non esagerare con la riduzione o l’eliminazione dei carboidrati della dieta perché tale pratica, se mantenuta a lungo, potrebbe causare problemi e disturbi all’organismo. Se volete ridurre l’assunzione di carboidrati a colazione, abbiate cura di bilanciare e inserire alimenti che contengono carboidrati in altri pasti o durante gli spuntini. Perché fare una colazione di questo tipo? Ecco 5 motivi per cui una colazione low-carb ti aiuta a cominciare meglio la giornata e a sentirti più carico.

Apporta un maggior numero di proteine

Ridurre i carboidrati fa sì che aumenti l’assunzione di proteine, ma è importante sapere che la quantità giornaliera di proteine raccomandata per un uomo è di 56 grammi al giorno, mentre per le donne è pari a 46 grammi. Scegliete possibilmente proteine contenute in uova, tofu, soia, pesce e prodotti lattiero caseari a basso contenuto di grassi per dare energia all’organismo.

Riduce la massa grassa

Seguire una dieta che prevede un basso consumo di carboidrati permette di ridurre la massa grassa, producendo una riduzione del peso. Questo tipo di alimentazione può portare ad un dimagrimento rapido,  soprattutto all’inizio, ed è quindi indicata per chi è sovrappeso e ha molti chili da eliminare.

Aumenta il senso di sazietà

Scegliere una colazione ricca di proteine e povera di carboidrati permette di aumentare il senso di sazietà. Infatti, secondo alcuni studi scientifici, chi fa un pasto mattutino con un buon apporto di alimenti proteici avverte il senso di fame più tardi rispetto a chi assume meno proteine a colazione.

Influenza le tue scelte alimentari della giornata

Il fatto di fare una colazione con pochi carboidrati che conferisce un senso di sazietà a lungo permette al corpo di compiere delle scelte alimentari sane anche durante la giornata. Chi sceglie una colazione completa, equilibrata e nutriente, infatti, sarà più portato a mangiare alimenti sani e leggeri durante la mattinata e a pranzo, preferendo frutta e verdura a snack altamente calorici e ricchi di grassi.

Riduce i livelli di glucosio nel sangue e di insulina

Un consumo notevole di carboidrati è spesso responsabile di alti livelli di zucchero nel sangue, cosa che va ad aumentare la possibilità di sviluppare disturbi e malattie croniche anche gravi, come diabete di tipo II, malattie cardiovascolari e problemi cardiaci. Inoltre una dieta low-carb aiuta a minimizzare i livelli di insulina, diventano un valido alleato per chi soffre di diabete.