Culture

5 libri che ogni appassionato di moda dovrebbe avere nella sua libreria

24.07.2017

Ci sono libri che ogni appassionato di moda dovrebbe avere nella sua libreria. Sì, perché la moda non è fatta solo di abiti e sfilate, ma è un gioco sottile con rimandi continui ad altri campi in cui si esprime la creatività. I libri sulla moda, attraverso testi, foto e molto altro ancora, descrivono al meglio il percorso artistico di uno stilista o di un brand, oppure racchiudono lo stile di un’intera epoca o, ancora, analizzano cosa distingue il look delle icone di stile da quello di tutti gli altri. Ecco quindi i libri che un vero appassionato di moda non deve perdersi!

The World According to Karl

Non si tratta di una autobiografia di Karl Lagerfeld (“non devo scriverla, la sto vivendo”, afferma lui stesso) ma è di sicuro una delle più complete raccolte del Karlismo: qui si possono trovare aforismi, opinioni imprevedibili e a volte provocatorie, pensieri taglienti e ricordi che raccontano in maniera mai scontata celebrities, design, moda, stile, lusso, fama e molto altro ancora.
Questo vasto repertorio di pensieri della lingua più tagliente del mondo della moda è suddiviso in sezioni dedicate a diversi argomenti e si legge tutto in un fiato.

Alexander McQueen: Unseen

Il backstage di una sfilata è fatto di ansia, divertimento, adrenalina, energia e controllato disordine: lo illustra bene il viaggio per immagini nel backstage delle sfilate di Alexander McQueen, dalla p/e 1994 Nihilism a Bellmer La Poupée, da N. 13 a What A Merry Go Round, fino all’ultima collezione,  Plato’s Atlantis. Queste immagini intense sono “rubate” dalla macchina fotografica di Robert Fairer, che segue l’intero percorso di McQueen a partire dagli anni 90, rendendo omaggio alla creatività e al duro lavoro di McQueen.

Antonio Marras: Nulla dies sine linea

Fino al 21 gennaio 2017 la Triennale di Milano ha ospitato installazioni, disegni e dipinti che raccontano il viaggio creativo e provocatorio lungo vent’anni di uno degli stilisti italiani più noti e apprezzati: Antonio Marras. Il titolo della mostra, e del catalogo che ne è scaturito, riprende una frase di Plinio il Vecchio che, parlando del pittore Apelle, diceva che “non lasciava passare un giorno senza tratteggiare con il pennello qualche linea”.
Questa esposizione che racconta il mondo visionario di Marras è diventata anche un libro per veri appassionati di moda: edito da Skira e curato da Francesca Alfano Miglietti, è disponibile in italiano e in inglese.

The little black book of style

Questo libro scritto dalla giornalista di moda Nina Garcia ed edito da DeAgostini non può mancare nella libreria di un’appassionata di moda. Si tratta di una piccola guida pratica per risolvere ogni dubbio in fatto di stile e di abbigliamento ma, oltre a tanti utili consigli per abbinare al meglio ogni capo, ci sono ritratti di star, interviste a grandi nomi della moda e alcuni ricordi personali dell’autrice.

The Killer Detail: Defining Moments in Fashion

Qual è il dettaglio che rende un look iconico? Questo libro per appassionati di moda analizza i look di 120 figure che sono diventate un’icona del XX secolo, andando a scovare il “dettaglio killer” che le ha segnate e che ha attirato l’attenzione sul loro stile: i jeans skinny di Kate Moss, la giacca di Jimi Hendrix e il pantsuit di Marlene Dietrich diventano altrettante lezioni di stile e di tendenza.